CHI ERO E CHI SONO

Alle volte mi piace affrontare tempi un po’ delicati.

Sono sempre stata una persona che pensa molto, che si scava a fondo.

Un tempo ero silenziosa,avevo mille paure ed incertezze.

Vicino a me vivevano persone violente sia verbalmente che fisicamente ed io troppo piccola non sapevo come gestire la situazione o con chi parlare..

Addirittura credevo fosse normale ad un certo punto venire trattata così.

E allora chi ero?

La figlia ubbidiente, docile che non doveva comportarsi male in pubblico.

La figlia sciacquetta perchè troppo buona e quindi debole.

La figlia grassa che nessuno avrebbe mai guardato.

Ero la ragazza insicura che non usciva di casa per paura di non piacere.

Ero l’amica di tutti perchè una ragazza brutta e in sovrappeso piace solo per la sua simpatia.

Ma piano piano anche i bruchi si trasformano in farfalla, ma nel tuo bozzolo ci devi passare molto tempo per rendertene conto.

Guardarsi dentro alle volte non è così semplice e scontato, perchè vogliamo apparire sempre al massimo anche quando tutto va male.

Alla fine nel bene o nel male io devo ringraziare chi mi ha fatto sentire inferiore, ma devo rimproverare me stessa per averglielo concesso.

In fin dei conti gli altri hanno su di noi il potere che noi gli concediamo di avere.

Ma un bel giorno capisci che in questo mondo fai parte anche tu e decidi di vivere!

Io ora so chi sono!

Io sono Unica e speciale in tutta me stessa, in tutta la mia anima, in tutto il mio corpo.

Fino a qualche anno fa mi specchiavo e seppur non più in deciso sovrappeso, io mi vedevo sempre sbagliata e brutta.

Oggi no!

Io mi piaccio, mi amo.

Amo la mia anima, il mio sorriso, il mio corpo seppur imperfetto.

Amo il mio modo di adattarmi al cambiamento e anzi sono felice quando qualcosa va diversamente, anche se alle volte mi arrabbio 😉

Oggi io sono quella donna che va a fare shopping felice, esce ed esprime liberamente la sua opinione.

Sono quella donna che gode della sua fisicità e di tutto ciò che la circonda, che vive liberamente ed indipendentemente.

Non lasciate che nessuno vi dica chi siete o come dovreste vivere, ragionare o essere fisicamente.

Un abbraccio 🙂

Please follow and like us:

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *