Stile Anni ’50 : Le Pin Up.

Lo stile Anni 50 Nasce nell’immediato dopo guerra.

In America riparte l’economia e la tristezza degli anni di battaglia lascia il posto a ottimismo e una crescità economica.

Emblema di questo stile sono le ragazze Pin up.

Nascono durante la prima guerra mondiale, ma diventano famose sopratutto durante la seconda. E rimangono icone dello stile anni ’50.

Proprio nel 1947 è sempre Dior in fatto di moda e tendenza, rifacendosi al passato, a ridare femminilità e sensualità alle donne che le avevano trascurate durante la guerra.

Capi soprattutto fatti di gonne a ruota, a tubino e che mettevano in risalto le curve e la prosperità della donna e il fisico a clessidra.

In quegli anni fu un vero scandalo, ma anche una novità e un ottimo lancio pubblicitario per lo stilista.

Ma ora veniamo a noi e a delle idee e consigli se volete riprodurre tale stile in chiave moderna.

♥ La parola d’ordine deve essere Femminilità.

♥ Il punto vita deve essere messo in mostra usando vite alte e gonne a ruota o aderenti per far notare la sensualità dei fianchi.

♥ Le maglie, camicette o top aderenti o leggermente sblusati. Per un look più sportivo una camicia legata in vita.

♥ I pantaloni sempre a vita alta, ma a quel tempo li usavano solo per il tempo libero. Ora li consiglio a sigaretta.

♥ Fantasie usatele fiorite, i pois e le righe.

Secondo me i capi aderenti. devono sì essere aderenti ma mai volgari o che vi impediscano i movimenti.

Come accessori bello un foulard al collo o da mettere tra i capelli. Borsette un po’ vintage.

E poi il trucco con una bella linea di eyeliner e ombretti dai toni naturali, il pezzo forte saranno le labbra rosse 🙂

Chi di Voi è o si sente Pin up?

Beh io un po’ sì 🙂

Un abbraccio ♥

Please follow and like us:

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *