La Sposa anni ’40.

Sono gli anni della Seconda Guerra Mondiale.

Tornano come fisicità del tempo le donne burrose dai fianchi generosi.

Inoltre essendo in pieno periodo guerra gli abiti si confezionavano con tessuti semplici e non sfarzosi. Anche di riciclo.

Lo stile del tempo mette in risalto maniche lunghe e scollature poco profonde.

Le gonne potevano essere svasate o dritte e con un po’ di strascico.Il velo era corto, apprezzati anche i guanti.

Una novità del tempo furono i pantaloni, infatti a causa della guerra, nei guardaroba femminili appare questo capo pratico e maschile, che diviene però un’idea anche per il giorno del Sì.

Una sposa che si volesse ispirare a tale decennio può puntare sulla semplicità che la farà apparire comunque elegante e di classe.Abiti dalle linee pulite con tessuti in raso e pizzo delicato e giocare con accessori potrebbe dare stile e personalità alla sua figura.

Come atmosfera e stile del matrimonio immagino tutto ciò che si può ricollegare a quegli anni.Arredamenti vintage come divani di velluto magari immersi nella natura, nel giardino del ricevimento.

Particolari qui e là come ad esempio vecchie cassette delle lettere in ricordo dei soldati in guerra che comunicavano con l’amata per corrispondenza e magari gli invitati potrebbero scrivere dei pensieri per gli sposi.Poi sta alla fantasia degli sposi.

Un abbraccio ❤️

Please follow and like us:

Be the first to reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.